Il derby della Madonnina tra passato, presente e futuro del calcio

Il derby di Milano è il più famoso d’Italia, richiama tifosi da ogni parte del mondo e regala emozioni che durano una stagione intera.

Ogni appassionato di calcio, tifoso o semplice simpatizzante, sa che l’atmosfera a Milano per il derby della Madonnina è incandescente già da una settimana prima della partita. Scaramanzia, preghiere e sfottò rincorrono il grande giorno. Le scommesse salgono alle stelle, i giocatori approfittano del codice promozione SNAI, il fischio di inizio sta per dare il via a uno spettacolo unico al mondo. 

Il derby di Milano

Uno stadio e due squadre, Inter e Milan, un campo di gioco e un pallone. Ventidue uomini si sfidano per la vittoria, per la supremazia cittadina, per la gloria di un’intera stagione calcistica. Tre punti in palio che per una volta, per una partita, sono meno importanti di ciò che rappresentano a livello emotivo e sentimentale.

Il derby della Madonnina

C’è chi lo chiama derby di Milano, chi preferisce derby di San Siro, ma per i veri appassionati d’Italia è il derby della Madonnina. La statua d’oro della Vergine Maria che sormonta il Duomo della città simboleggia infatti l’amore per Milano, la fede (anche calcistica), la supremazia dell’anima sul corpo. L’anima rossonera e quella nerazzurra.

Storia di una stracittadina tutta da vivere

Un tempo era la borghesia di Milano a vestire e sostenere i colori nerazzurri, mentre i cugini rossoneri rappresentavano la classe lavoratrice, quella proletaria. I tifosi dell’Inter arrivavano allo stadio in moto, quelli del Milan con il tram.

Oggi questa distinzione non esiste più, è soltanto un simpatico ricordo del tempo che fu, ma la rivalità tra le cugine milanesi è rimasta la stessa di sempre.

Tanti derby, un solo stadio

Il derby della Madonnina si gioca di norma due volte l’anno, andata e ritorno dei rispettivi gironi di campionato. Però a volte il destino vuole metterci lo zampino e fa incontrare le due squadre in Coppa Italia, in Europa League oppure in Champions. E in rari casi, anche nella finale della Supercoppa Italiana.

Se escludiamo le finali, però, tutte le partite di derby si giocano nel tempio del calcio italiano, il famoso stadio Giuseppe Meazza di Milano, per i tifosi semplicemente San Siro, dal nome del quartiere popolare in cui sorge.

Dal primo all’ultimo derby con la stessa passione

Il primo derby tra le due milanesi si giocò in Svizzera in una finale di Coppa Chiasso nei primi anni del Novecento, e finì con il risultato di 2-1 per i rossoneri. Dobbiamo aspettare il 1926 per il primo, vero derby della Madonnina, la prima sfida giocata in città dalle cugine rivali.

Lo score assoluto nei derby della Madonnina

Se andiamo a ritroso e contiamo i risultati delle due squadre milanesi nel derby più importante d’Italia, l’Inter detiene il primato con 82 successi. Le partite giocate infatti sono state 255, le vittorie rossonere 76 e i pareggi 67. Per gli amanti delle statistiche, i gol nerazzurri sono 308, mentre quelli rossoneri 301.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *